Acquista Online Prodotti ufficio  

Carta per stampanti:
come scegliere quella giusta

Risma è il nome generico che indica una quantità pari a 500 fogli di carta. È il nome utilizzato per riferirsi ai pacchi di carta che sono utilizzati per la stampa e le fotocopie. In genere si trovano in commercio risme di carta per stampanti da 250 fogli o da 125 fogli; per questo si preferisce acquistare per il numero di fogli piuttosto che per la quantità di risme.

Tipologie di carta per stampanti e fotocopie

  • Carta di tipo A. Carta con un elevato punto di bianco, universale, adatta a stampanti laser, inkjet e fotocopiatrici, resa eccellente per lavori di altissima qualità.
  • Carta di tipo B. Carta di alta qualità, ideale per tutte le stampanti (inkjet e laser), fax e fotocopiatrici, buona resa per lavori di qualità.
  • Carta di tipo C. Carta economica ideale per alti volumi di stampa con laser e fotocopiatrici bianco e nero, buona resa anche con stampanti inkjet.
  • Carta riciclata. Carta Riciclata con procedimenti ecologici, adatta per fotocopiatrici, stampanti inkjet e laser, realizzata con i migliori standard ambientali.

Caratteristiche della carta per la stampa

  • Grammatura. Per definizione è il peso di un foglio di un metro quadrato di superficie. È opinione diffusa che una carta per stampanti e fotocopiatrici buona debba avere una grammatura pari ad almeno 80 grammi per metro quadro (come si legge sulle risme, 80 g/mq); ne deriva, quindi, che una carta con una grammatura inferiore sia di scarsa qualità. In realtà non è esattamente così, perché esistono tipologie di carta formato A4 da 80 g/mq che si inceppano negli apparecchi e tipologie di carta formato A4 da 75 g/mq che svolgono il loro lavoro come e meglio di tante altre di grammatura superiore
  • Cellulosa. Una caratteristica importante, invece, è il tipo di cellulosa utilizzato nella produzione della carta. La cellulosa è l’ingrediente principale nella fabbricazione della carta e determina la qualità della carta prodotta. È possibile, infatti, che una carta di 75 g/mq sia di qualità superiore rispetto ad altre di 80 g/mq che però sono state prodotte con cellulosa estratta da un legno scadente. La cellulosa estratta da legno di eucalipto, ad esempio, consente di produrre fogli a grammatura inferiore pur garantendo una qualità pari a quella della carta di 80 g/mq.
  • Punto di bianco. Un’altra caratteristica, squisitamente estetica e assolutamente non tecnica, è il cosiddetto punto di bianco (o grado di bianco). Si tratta semplicemente di un giudizio che dice quanto è bianca la carta e, ovviamente, più la carta è bianca maggiore è la sua qualità. Da una cellulosa di qualità elevata deriva una carta più bianca; in fase di produzione, tuttavia, possono essere inseriti prodotti sbiancanti – come il cloro – che alterano questo valore creando artificialmente un bianco puro.

Risme di carta

Sulle risme di carta sono spesso presenti alcune sigle, ciascuna delle quali corrisponde ad una specifica certificazione ecologica: conoscerne il significato vuol dire avere informazioni in più sul prodotto che si sta andando ad acquistare.

  • ECF – Elemental Chlorine Free (priva di cloro elementare) – È la sigla apposta su carta ecologica per la cui sbiancatura sono stati usati prodotti privi di cloro elementare organico.
  • TCF – Totally Chlorine Free (completamente priva di cloro) – Questa sigla compare su carta ecologica sbiancata senza l’utilizzo di cloro in alcuna sua forma.
  • FSC – Forest Stewardship Council – Il FSC è un ente non governativo internazionale e senza scopo di lucro che persegue la corretta gestione forestale e la tracciabilità dei prodotti derivati. Il marchio FSC garantisce che il prodotto (in questo caso, la carta) è stato realizzato con materie prime derivanti da foreste correttamente gestite secondo rigorosi standard ambientali.
  • PEFC – Programme for Endorsement of Forest Certification schemes (Programma di Valutazione degli schemi di certificazione forestale) – È un sistema di certificazione per la gestione sostenibile delle foreste che garantisce la sostenibilità della gestione dei boschi e la rintracciabilità dei prodotti commercializzati.

Prodotti acquistabili online adatti alla stampa

Il catalogo Caprioli Solutions propone una vasta selezione di prodotti per la stampa: dalle risme per fotocopie alle cartucce e consumabili (originali e compatibili); passando per le offerte su stampanti e scanner, anche All in One.

Assotecnica