Acquista Online Prodotti ufficio  

Plotter e formati stampa: dalla serie A0 alla C

Ogni settore ha esigenze di stampa diverse, e diverse soluzioni di formati stampa.
Le stampanti fotografiche per foto, cartelloni e poster e i plotter ad esempio per disegni CAD sono stampanti particolari capaci di stampare formati molto grandi, dall'A2 fino al B0 e oltre con una qualità superiore, che solitamente utilizzano la tecnologia a getto di inchiostro. In questo caso sono diverse le caratteristiche da valutare al fine di ottenere stampe con una qualità di immagine superiore, a cominciare dal tipo di supporto (carta in rotolo oppure in fogli singoli; tipologie diverse di carta, fotografica, patinata, ecc), il numero di inchiostri (alcuni modelli arrivano lavorano con 8 o addirittura 12 inchiostri), la velocità di stampa (si può stampare, ad esempio, un foglio A0 su carta fotografica anche in una decina di minuti), la durata della stampa nel tempo.
Chi lavora nel settore dell'architettura e dell'ingegneria ha bisogno di stampare prevalentemente lavori "tecnici" in CAD. IN questo caso sarà utile orientarsi verso una stampante plotter. Qui si può scegliere tra bianco e nero o colore, il numero degli inchiostri può essere inferiore (anche 4 o 6), mentre è fondamentale la precisione e lo spessore minimo delle linee per la riproduzione di linee sottili e di curve precise, il tipo di supporto e il tipo di carta.

Formati serie A

Classificata secondo gli standard ISO che definiscono a livello internazionale le dimensioni della carta, la serie A è la più nota in commercio. Eistono 10 sottogruppi, nominati da 0 a 10 in ordine inversamente proporzionale rispetto alle dimensioni. Un foglio in formato A0 è il più grande della scala, mentre un A10 risulta il più piccolo. Una carta di formato A3 sarà per esempio più indicata per creare grafici di medie dimensioni, la A4 per le fotocopie, la A5 per i volantini e la A6 per le cartoline.

Formati serie B

I formati di carta appartenenti a questo gruppo sono meno comuni nel mondo del lavoro, ma sicuramente più sfruttati in editoria, per la stampa dei passaporti, buste e poster (tipicamente in formato B2). I formati B0 e B1 sono i più grandi in dimensioni e, per questa ragione, risultano di difficile utilizzo in ambito domestico e sono preferibili per la creazione di grandi poster.

Formati serie C

I formati della serie C sono descritti sono pensati per le buste. Le dimensioni dei fogli appartenenti a questo gruppo risultano essere una media geometrica dei fogli che riportano lo stesso numero nelle serie A e B, così che, per esempio, le dimensioni di un C3 risulteranno la media geometrica di un A3 e un B3.

Ti potrebbe interessare:

Vendita carta per plotter e stampe grandi formati

Plotter Hp DesignJet: modelli e caratteristiche

Plotter usato: conviene acquistarlo?